Materassi Spring Air

I materassi Spring Air sono noti come materassi di lusso. Dalle proprietà di adattamento alla spina dorsale del modello Back Supporter al rispetto per la natura del modello Nature’s Rest, Spring Air ottiene sempre alti giudizi nelle riviste specializzate. Concedetemi due minuti del vostro tempo per spiegarvi le caratteristiche dei prodotti disponibili.

In tutte le riviste, il modello Spring Air Back Supporter ottiene giudizi entusiastici non solo per la superficie confortevole, ma anche per il suo uso come strumento di supporto clinico per coloro che soffrono di mal di schiena. Le molle interne brevettate aiutano a mantenere la spina dorsale dritta, riducendo lo stress sulle ossa della persona e permettendo un sonno ristoratore per recuperare le forze.

Lo Spring Air Back Supporter non è sicuramente economico, ma la percezione di quanto sia costoso dipende dalle prospettive del cliente: confrontato con i costi della chiropratica o di altre soluzioni per combattere il mal di schiena protratti per dieci o vent’anni, il materasso diventa davvero accessibile. Ovviamente un materasso non eliminerà del tutto i vostri appuntamenti con la chiropratica, ma vi aiuterà certamente a ridurli. L’altro modello di cui vale la pena parlare è lo Spring Air Nature’s Rest. Fatto esclusivamente con materiali naturali, inclusa la schiuma di lattice, questo materasso è il migliore per coloro che soffrono di allergie e altri problemi respiratori. Altri materassi possono essere fatti con schiume artificiali, ad esempio nei materassi pirelli, mentre questo non avviene per Sping Air, che usa solo materiali derivanti dalle piante.

Comfort e salute si uniscono in Spring Air per dare al consumatore il miglior riposo possibile. Spring Air è anche usato in strutture cliniche, in cui il bisogno di dormire bene è essenziale. Chi fosse interessato ad ulteriori informazioni può tranquillamente trovarle online. Una lamentela riguarda la durata di questi materassi, minore di quanto ci si aspetterebbe. Test di laboratorio hanno dimostrato che la durata che ci si può aspettare dal modello Back Supporter è di circa dieci anni (a grandi linee la stessa che ci si aspetta da un materasso eminflex o da un materasso permaflex), mentre per il Nature’s Rest è di circa vent’anni. In realtà nessuno di questi risultati dovrebbe stupire, in quanto l’impronta del nostro corpo viene comunque lasciata su tutte le superfici su cui dormiamo. Anzi, i materassi Spring Air sembrano durare il 25% più a lungo delle altre marche.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.