Traslochi: mezzi e macchinari utili

La vita odierna, sempre più dinamica, presenta diverse occasioni che impongono l’esigenza di un trasloco, sia esso per motivi personali o professionali.

In ogni caso non bisogna mai sottovalutare l’impegno che questo comporta: anche quando avete vissuto solo per pochi mesi in una casa avrete sicuramente accumulato molte più cose di quelle che potete immaginare ad una prima sommaria considerazione.

A meno che non disponiate di mezzi di trasporto sufficientemente capienti, furgoni o veicoli commerciali e di tanto tempo e pazienza a disposizione, il consiglio per evitare lo stress è senza dubbio quello di rivolgersi ad una ditta specializzata. In questi ambienti conta molto il passaparola: se non conoscete amici in grado di consigliarvi potete però fare una ricerca per zona su internet e fidarvi delle opinioni degli utenti della rete.

Si può partire chiedendo diversi preventivi gratuiti e facendo poi un confronto tra le diverse offerte. Affidarsi a personale serio e qualificato ha anche il vantaggio di evitare gli sprechi: chiedete consiglio in base alla quantità di oggetti e alla modalità di trasloco. Prima di tutto dovete considerare il noleggio del veicolo più adatto: basta noleggiare minivan e furgoni o è necessario un telato di dimensioni più grandi. Quest’ultimo è particolarmente vantaggioso non solo per traslochi grandi ma anche quando il carico va fatto ai piani alti per mezzo di elevatori essendo il telone facilmente scoperchiabile su tre lati. In quest’ultimo lato, se l’elevatore dovrà essere necessariamente posizionato in strada, accordatevi con la ditta per la richiesta dei permessi di occupazione del suolo pubblico.

Solitamente le ditte forniscono anche tutto il materiale necessario per l’imballaggio: dagli scatoloni ai teli di plastica. Esistono scatole apposite per riporre i vestiti chiamate “bauli armadio”: essendo alte circa un metro e venti ed essendo dotate di bastone appendi abiti riducono lo stropicciamento dei tessuti. Tutte queste nuove tecniche aiutano senza dubbio a velocizzare i tempi del trasloco e soprattutto a ridurre lo stress per poter veramente godere dell’entrata nella nuova casa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.