Il fisco controlla anche le telefonate

www.zerotasse.it . L’invio dei dati inerenti i contratti del 2011 di telefonia fissa, mobile e satellitare è prorogato al 23 Ottobre. Lo slittamento (inizialmente l’invio dei dati era stato doveva essere fatto entro il 30 Settembre) è stato disposto dal Provvedimento 125557 emanato dall’Agenzia delle Entrate in data 6 settembre 2012.

Utenze domestiche e “business”- La comunicazione di tutti i dati previsti ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera g-ter Dpr 605/1973 (contratti di telefonia fissa, mobile e satellitare delle utenze domestiche e ad uso pubblico ) all’anagrafe tributaria era stata prevista da un provvedimento del direttore dell’Agenzia emanato in data 18 Aprile. Le informazioni da inviare riguardavano le utenze esistenti, i consumi fatturati ed il credito telefonico sia per quanto riguarda le utenze ad uso pubblico si ad uso domestico. La comunicazione deve essere effettuata anche se negativa, e il provvedimento dà la possibilità di reinviare un file per sostituire una comunicazione precedente, acne dopo che sia trascorso il termine utile per l’annullamento ( 30 giorni dal primo invio).

Grande Fratello – La comunicazione dei dati inerenti il traffico telefonico ha lo scopo di potenziare ed affinare l’attività di accertamento degli ispettori del fisco. In anagrafe tributaria sono disponibili, oltre ai dati contabili di ogni contribuente, anche informazioni relativi ai contratti luce, acqua e gas oltre a diversi dati finanziari (bonifici bancari, rapporti con l’estero).Per la consultazione delle comunicazioni inviate veniva comunque garantita la segretezza, visto che l’accessibilità era limitata solo particolari soggetti muniti di password (quella che occorre per accedere a tutti  i dati dell’anagrafe tributaria).

La proroga al 23 ottobre si è resa comunque necessaria in virtù della grande mole di dati che i gestori telefonici sono obbligati ad inviare all’amministrazione finanziaria.

Tags:,

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.