Come scegliere la carta da parati

Versatile, economica e facile da applicare, la carta da parati può essere la soluzione ideale nell’arredamento casa per ravvivare e personalizzare una stanza altrimenti anonima e senza anima.

Che la si usi per tappezzare l’intera stanza, per ricoprire una sola parete e come inserto decorativo da alternare a mura dipinte, la carta da parati – se ben utilizzata – rappresenta un vero e proprio asso nella manica per qualsiasi interior designer.

Ecco una piccola guida per scegliere la carta da parati adatta a tutte le stanze e a tutte le esigenze.

  • La scelta della fantasia. Vintage anni’70, moderna dal finish metallizzato, in stile inglese o colorata, la scelta della fantasia della carta da parati è fondamentale per un arredo casa ben riuscito e non può basarsi esclusivamente sul proprio gusto personale. Quando si sceglie la carta da parati bisogna come prima cosa tenere presente il tipo di stanza a cui è destinata, quindi per la cucina si dovrà scegliere un tipo di carta da parati diverso da quello della stanza da letto o del soggiorno. Altro elemento da valutare con attenzione è il tipo di arredamento, in una stanza con mobili moderni si dovrà optare per una carta da parati moderna, magari con decorazioni a contrasto e dal finish metallizzato. In un salotto rustico bisognerà scegliere una carta in stile inglese, mentre per una stanza arredata con gusto retrò, può andare bene una carta da parati vintage anni ’70. Nella cameretta dei bambini bisognerà scegliere una carta colorata con disegni di animali o con la raffigurazione dei personaggi dei fumetti.
  • La luce della stanza. Altro elemento da non sottovalutare è la luce della stanza. Se l’ambiente è poco illuminato, non bisogna scegliere colori troppo scuri che tendono a incupire ulteriormente lo spazio, ma, bisogna preferire una carta da parati chiara con motivi leggeri. Nelle stanze piccole è sconsigliato utilizzare una carta da parati con fantasie marcate e ripetitive.
  • Il tipo di decorazione e le tecniche di applicazione. La carta da parati può essere applicata alle pareti seguendo tecniche e stili diversi. In base ai gusti personali e alle esigenze dell’arredamento casa si può scegliere di applicare la carta a tutte le pareti o limitarsi a un’unica parete magari scegliendo fantasie e colori in contrasto con la vernice utilizzata per dipingere le altre tre. Ancora si può scegliere di decorare solo dei singoli pannelli utilizzati per spezzare la monotonia della parete dipinta per decorare e dare un tocco di fantasia alla stanza.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.