Piatti tipici, tradizione e inoovazione nei ristoranti sul lago di Bolsena

Le possibilità di sperimentare le prelibatezze culinarie italiane sono molte, soprattutto perché ogni regione è da sempre un concentrato di tradizione e di cultura del cibo, che ci viene invidiata in tutto il mondo e che attira ogni anno da noi milioni di turisti, interessati ad assaggiare o ad apprendere l’arte della buona cucina e della bella vita italiana.
Fra i territori che offrono maggiori possibilità in ambito culinario vi è quello dell’Alta Tuscia, una zona situata all’estremo nord del Lazio che comprende in parte la bassa Toscana e l’Umbria, antica terra etrusca da cui prende il nome.
Ad attrarre qui i turisti, oltre alla storia millenaria della zona di cui esistono ancora notevoli e numerose testimonianze disseminate sul territori, c’è anche il lago d’origine vulcanica più grande d’Europa: parliamo del lago di Bolsena, un meraviglioso specchio d’acqua in cui trascorrere tranquillamente le proprie vacanze, assaporando davvero il lato gustoso della vita.
Sulle acque del lago si specchiano le splendide cittadine di Marta, Capodimonte, Montefiascone e Bolsena, che offrono ristoranti, osterie e pizzerie in cui poter assaggiare tutte le specialità locali.
Un ottimo ristorante lago Bolsena infatti saprà offrire ai propri clienti piatti di pesce di lago freschissimo (compresa la famosa “sbroscia”, una zuppa di pesce di lago con alcuni ingredienti ancora segreti e tramandati di generazione in generazione, o l’Anguilla alla Vernaccia, citata da Dante nella Divina Commedia) ma anche ottime pietanze preparate con ingredienti locali.
Ogni paese della zona infatti sembra aver “portato in dote” all’Alta Tuscia un prodotto in particolare: possiamo pensare al Farro del Pungolo di Acquapendente, al Cece del Solco Dritto di Valentano, al Fagiolo del Purgatorio di Gradoli, alle Patate di Grotte di Castro, ai Fagioli Secondi (o Della Stoppia) di San Lorenzo Nuovo, senza dimenticare i fantastici vini della zona quali l’Est! Est!! Est!!! di Montefiascone, l’Aleatico di Gradoli o la Cannaiola di Marta.
I ristoranti sul lago di Bolsena sapranno infatti mixare nel modo migliore questi ingredienti, proponendo i piatti tipici della tradizione popolare o una rivisitazione degli stessi, tesa ovviamente a esaltare i sapori e non a modificarli.
Pranzare o cenare in un ristorante sul lago Bolsena significa quindi non solo avere accesso alla vera tradizione culinaria locale ma anche usufruire di una serie di servizi quali ampi saloni panoramici dotati di climatizzazione che si affacciano direttamente sul lago, pranzi e cene a bordo piscina e tante altre possibilità. Cercate ora le offerte e venite a scoprire le prelibatezze della cucina che solo nell’Alta Tuscia potrete gustare!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.