Scegli una crema contro la couperose dai benefici termali

La couperose è un’infiammazione cronica della pelle che colpisce il viso; il suo sintomo principale, evidente e caratteristico, è l’arrossamento della cosiddetta zona “a farfalla” che comprende naso, guance e zigomi. Guardando da vicino, si può osservare che l’arrossamento altro non è che la comparsa di minuti capillari sottopelle dilatati oltre il normale.

La causa primaria della comparsa di questo antiestetico reticolo di capillari arrossati è un disturbo della circolazione, che fa in modo che le micro-vene si espandano danneggiandosi a causa della loro fragilità. E, proprio perché si tratta di problemi di circolazione, è soprattutto il sesso femminile ad essere colpito dalla couperose, anche se in alcuni casi anche degli uomini possono esserne colpiti.

Come si combatte la couperose? Purtroppo non vi sono rimedi che possano cancellare la fragilità capillare, ma molto si può fare per ridurre la visibilità del reticolo di vene e gli arrossamenti. Il consiglio è quello di consumare cibi ricchi di flavonoidi, antiossidanti e vitamina C, che svolgono un effetto protettivo a livello del microcircolo.

Per quanto riguarda le strategie “esterne” è bene utilizzare con regolarità una crema contro la couperose arricchita di composti vasoprotettivi che aiuti i capillari con un’azione lenitiva e disarrossante. Un prodotto di questo tipo è ad esempio la Crema Termale Anticouperose delle Terme di Salsomaggiore, indicata per uso quotidiano e contenente filtri solari per un’ulteriore protezione della pelle.

Crema contro la couperose

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.