Quando la sostituzione degli ascensori a Firenze conviene di più?

Trovarsi a gestire un ascensore vecchio è un po’ come avere a che fare con un’automobile ormai in là con gli anni. Malfunzionamenti e guasti sono purtroppo eventualità che possono verificarsi spesso, per non parlare poi dei costi non certo contenuti che comportano le frequenti manutenzioni e le riparazioni indispensabili per continuare a mantenere operativo l’impianto elevatore.

Logo azienda Arno ManettiMentre un’automobile si può solo sostituire, per gli ascensori esistono due alternative possibili:

1) Ammodernamento: effettuando il restyling tecnologico (ma anche estetico) delle componenti dell’ascensore che necessitano di maggiori interventi di rinnovamento, è possibile far tornare indietro le lancette dell’orologio e fare sì che l’impianto abbia una sorta di seconda giovinezza.

2) Sostituzione completa: il vecchio impianto elevatore viene rimosso e si provvede all’installazione di un ascensore nuovo in tutte le sue componenti.

Quale dei due interventi è “migliore”? Non esiste un vincitore assoluto poiché la convenienza di una modernizzazione o, al contrario, di una sostituzione in toto dipende dal tipo di ascensore e dalle sue caratteristiche: aspetti che solo occhi esperti sono in grado di valutare.

Grazie alla storica azienda fiorentina Arno Manetti, non solo l’ammodernamento ma anche la sostituzione degli ascensori a Firenze sono interventi facilmente accessibili a tutti.

Gli impianti vengono accuratamente controllati dai tecnici Arno Manetti e al cliente verrà proposta la soluzione migliore per il suo caso: il tutto con la garanzia di massima qualità del lavoro svolto che solo un’azienda certificata ISO 9001 è in grado di assicurare.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.