Mercati finanziari, info e curiosità sulla Borsa Italiana

C’è chi per investire segue i mercati finananziari (visita Mercati24 per approfondire il tema) 24 ore su 24 in quanto ha posizioni aperte sulle piazze finanziarie di diversi Paesi, e chi invece si concentra su un unico mercato. In Italia la maggioranza degli investitori e dei risparmiatori punta in prevalenza sull’acquisto e sulla vendita di titoli che sono quotati alla Borsa Valori di Milano che ha più di duecento anni. Quella di Milano in passato non è stata tra l’altro l’unica Borsa ma una delle tante in Italia dove si scambiavano non solo azioni e valute, ma anche merci. Poi, da oltre 100 anni a questa parte a Milano vengono negoziati solo valori mobiliari con sede presso il Palazzo Mezzanotte che fu inaugurato nell’ottobre del 1932.

Al giorno d’oggi gli scambi sono gestiti in modalità telematica, ma in passato quello della Borsa era un luogo fisico caratterizzato dalla presenza di agenti di cambio che acquistavano e vendevano i titoli per conto dei clienti all’interno di appositi recinti denominati ‘corbeilles’. La Borsa al tempo funzionava con le grida come tutti ad esempio avranno visto in ‘Una poltrona per 2’, film commedia che ogni anno in televisione sulle reti in chiaro viene proposto sotto il periodo natalizio. E così si narra come le Blue Chips, ovverosia i titoli azionari a più elevata capitalizzazione, venissero indicate attraverso un apposito linguaggio dei segni. Per esempio, per acquistare o vendere le Generali nei ‘recinti’ si faceva il saluto militare con la mano destra inclinata sulla fronte, per le Fiat il gesto del clacson oppure quello del volante. Per le azioni Toro indice e mignolo alzati, ed il naso turato per indicare le azioni Italgas.

Tutto ciò è accaduto fino al 1994 quando dalla Borsa alle grida si è passati a quella telematica. La società che organizza e gestisce le piattaforme ed i circuiti di scambio degli strumenti finanziari, dalle azioni alle obbligazioni e passando per i titoli di Stato e per i derivati, è Borsa Italiana Spa che nel 2007 si è fusa con la società London Stock Exchange di Londra. E’ in particolare il London Stock Exchange Group quello che detiene la totalità delle azioni delle società Borsa Italiana e del London Stock Exchange.

Per Piazza Affari Borsa Italiana Spa come obiettivo principale ha quello di sviluppare i mercati massimizzandone la liquidità, la trasparenza, ma anche la competitività e l’efficienza. Nel dettaglio, Borsa Italiana Spa vigila sul corretto svolgimento delle negoziazioni, gestisce l’informativa delle società quotate, e definisce i requisiti e le procedure di ammissione per gli intermediari.

Ed ancora Borsa Italiana Spa definisce i requisiti e le procedure di ammissione e di permanenza sul mercato per le società emittenti. Per quel che riguarda le quotazioni, Borsa Italiana Spa fornisce le informazioni necessarie per supportare le diverse fasi di analisi, operazione e comunicazioni finanziarie, attraverso la trasmissione di dati in tempo reale. E questo avviene per i players del mercato domestico e di quello internazionale anche con un portafoglio di prodotti ad hoc destinati a banche ed intermediari, investitori e media. Ed ancora a società quotate ed a data vendors.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.