I posizionatori usati in sala operatoria per sostenere il paziente

Gli interventi chirurgici si svolgono su appositi lettini, ma quasi mai essi sono sufficienti per consentire di posizionare il corpo del paziente in modo idoneo allo scopo. Ma cosa si intende per “idoneo”?

Sala operatoriaÈ presto detto: quando un chirurgo opera è necessario che la porzione anatomica interessata sia a portata di mano e facilmente accessibile per favorire lo svolgimento della procedura e limitarne la durata nel tempo.

Ma, d’altro canto, anche il comfort del paziente deve essere tenuto in considerazione quando si tratta di prepararlo all’intervento chirurgico. Ciò significa che occorre una collocazione che non causi sofferenze a livello articolare o muscolare, e che non ostacoli l’afflusso di sangue; senza però dimenticare quanto detto in precedenza a livello di accessibilità per il chirurgo.

Per trovare un punto d’incontro fra le due necessità si può fare un utilizzo razionale dei posizionatori per sale operatorie, a forma di cuscini o di spessori, che vengono posizionati all’occorrenza sotto testa, collo, gambe, braccia o in qualsiasi frangente siano richiesti.

Un catalogo completo di questi posizionatori è quello consultabile online sul sito web noris-mdn.com, che offre in tutta Italia la possibilità di acquistare i posizionatori di più elevata qualità per utilizzo medico. Realizzati con materiali lavabili, sanificabili e ipoallergenici, questi dispositivi si adatteranno anche alle esigenze più specifiche delle sale operatorie.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.