UNA SEMPLICE GUIDA ALLA LIPOSUZIONE

 

La liposuzione è una tecnica chirurgica che consiste nell’eliminare il tessuto adiposo per mezzo di una cannula di aspirazione, permettendo di scolpire diverse aree del corpo (addome, fianchi, glutei, cosce, ginocchia, arti superiori, mento, collo, caviglie). Questa tecnica è stata inventata in Italia da Arpad Fischer, ma il primo ad utilizzarla è stato il chirurgo francese Gerard Yves Illouz. La sua semplicità ed efficacia l’hanno immediatamente resa un canone della chirurgia plastica. Dopo tre decenni di utilizzo, la liposuzione rimane una delle procedure più popolari eseguite dai chirurghi plastici.

La sicurezza, l’efficienza e la longevità della liposuzione cambiano da persona a persona. Di seguito, sono riportare le risposte alle domande più frequenti delle persone che prendono in considerazione l’idea di sottoporsi a questo tipo di intervento.

  1. Chi è un buon candidato per la liposuzione?

Secondo l’ASAPS (American Society for Aesthetic Plastic Surgery), i migliori candidati per la liposuzione sono quei pazienti che presentano aree isolate di grasso che sono sproporzionate rispetto alle aree adiacenti e che non possono essere eliminate attraverso diete o esercizi fisici. Dal momento che la liposuzione rimuove solo il grasso e non la pelle, le altre zone considerate per la liposuzione (ad esempio la pancia) dovrebbero essere prive di pelle in eccesso.

  1. Qual è il miglior tipo di liposuzione?

Nel corso degli anni, le attrezzature utilizzate per gli interventi di liposuzione hanno subito diverse modifiche. La tecnica più utilizzata è quella della liposuzione assistita che consiste nell’utilizzare un tubo metallico che aspira il grasso in eccesso. Le tecniche più recenti, invece, includono la liposuzione ad ultrasuoni e quella laser assistita che, utilizzando rispettivamente una sonda e un laser, aumentano la temperatura nello strato di grasso sottocutaneo sciogliendo il grasso. La tecnica più innovativa non è necessariamente la migliore. Quindi, è consigliabile che i pazienti ne discutano la scelta con il chirurgo plastico di fiducia, che saprà determinare qual è l’approccio più adatto per il loro corpo.

  1. È sicura la liposuzione?

Sì, se viene eseguita da un chirurgo estetico di provata esperienza. La liposuzione, come qualsiasi altro intervento di chirurgia estetica, comporta dei rischi, tra cui emorragie, infezioni e danni ai nervi. Al fine di evitare queste complicazioni e rendere sicura la chirurgia estetica, i medici devono avere molta esperienza nel campo, usare strumenti chirurgici sterili ed essere sempre aggiornati sulle nuove tecniche chirurgiche.

  1. I risultati della liposuzione sono permanenti?

Tutto dipende dallo stile di vita che condurrà il paziente dopo l’intervento chirurgico. Sappiamo che ogni persona nasce con un certo numero di cellule adipose e che la liposuzione elimina definitivamente quelle in eccesso. Tuttavia, se una persona, che si è sottoposta ad un intervento del genere, assume più calorie di quelle che brucia, allora le calorie in eccesso vengono immagazzinate sotto forma di grasso, facendo aumentare di volume le cellule di grasso rimanenti. L’unico modo per far durare a lungo i risultati della liposuzione è quello di bruciare la stessa quantità di calorie.

Dr. Vincenzo Volpe Chirurgo Estetico Napoli

www.vincenzovolpe.it

liposcultura chirurgo estetico Napoli
Liposcultura Medico Estetico Napoli

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.