FitBit, l’orologio da polso dedicato allo stile di vita

Il 2016 possiamo ricordarlo come l’anno del boom dei braccialetti fitness. Ce ne sono di tutte la marche e di tutti i prezzi. Si va dai più economici come il MiBand della Xiomi, al prezzo di 29 euro, ai più professionali come il Garmin o il modello più evoluto del Fitbit.

I braccialetti consentono di monitorare l’attività fisica che si svolge durante il giorno misurando passi, calorie e battito cardiaco, e consente inoltre di monitorare il sonno mentre dormiamo.

FitBit è uno strumento davvero innovativo, un orologio da polso ideato appositamente per la pratica sportiva il quale riesce a garantire la rilevazione di una ricca serie di dati relativi alla forma ed al benessere.

FitBit è riuscito di fatto a rivisitare quella che è la tradizionale idea di Tracking dedicato allo sport: mentre strumenti di questo tipo, come le diffuse App dedicate alle discipline atletiche, offrono un quadro relativo esclusivamente all’allenamento condotto, FitBit rileva i suoi dati in modo costante, offrendo così un quadro assolutamente completo circa lo stile di vita condotto.

Indossando FitBit, infatti, è possibile conoscere il numero di passi giornalieri, i battiti cardiaci e molti altri dati ancora, di conseguenza questo strumento sa restituire un quadro molto completo ed esauriente circa lo stile di vita che si sta conducendo.

Aldilà della sua ottima funzionalità, c’è da considerare che FitBit è un articolo dal design davvero pregevole, il quale può essere scelto in diverse varianti.

Comodo e perfettamente ergonomico, FitBit è esteticamente molto piacevole ed accattivante e si può indossare davvero con tutto: anche con un outfit elegante quest’orologio da polso sa rivelarsi perfetto.

Visto il successo di questi braccialetti molte fitness app hanno integrato le misurazioni rilevate dai braccialetti nelle proprie applicazioni. Ne sono un esempio runkeeper, runtastic o fitnessitaly.  In questo modo quando ci si allena in palestra, nel caso di fitnessitaly, o si corre utilizzando l’app runkeeper, i dati vengono salvati sia sul braccialetto, sia sull’app che si sta utilizzando.

 

Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.