Come trovare un SEO per il tuo Business Online

Dopo mille peripezie, sei riuscito a pubblicare il tuo sito web: è proprio come te lo immaginavi, graficamente perfetto. Adesso sei pronto a ricevere nuovi contatti da utenti interessati ai tuoi servizi o ai tuoi prodotti, eppure…le visite non arrivano! Eppure i tuoi competitor hanno siti decisamente peggiori! Cosa stai sbagliando? Come far arrivare nuovi visitatori sul tuo sito web?

Quello che molti proprietari dei siti dimenticano è che un sito messo online, senza aver pianificato nessuna attività di digital marketing, potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo, o peggio, alla considerazione di aver fatto un investimento sbagliato. È per questo che, durante la preparazione della piattaforma web, sarà fondamentale iniziare a valutare tutti i possibili canali sui quali promuovere la propria piattaforma. Social Media Marketing, Email Marketing, Display Advertising, Native Advertising… quale tra queste attività ti permette di raggiungere molti utenti intenzionati ad acquistare? Lì dove tutti cercano delle risposte: su Google. Le principali attività di marketing di cui è possibile avvalersi per migliorare la propria visibilità sui motori di ricerca sono le attività di SEM (Search Engine Marketing, con cui ci si riferisce generalmente alle attività di stampo paid come Adwords), e la SEO (Search Engine Optimization, con cui ci si riferisce a tutte quelle attività che sono volte al miglioramento del posizionamento nella ricerca organica, e quindi non prevede l’allocazione di un budget pubblicitario). Queste attività permettono di migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca, pur sempre in funzione degli obiettivi: se ci troviamo di fronte a un e-commerce, naturalmente, l’obiettivo di SEO e SEM è quello di generare nuove visite finalizzate all’acquisto di uno o più prodotti.

Non è difficile immaginare che un risultato organico, rispetto a un annuncio pubblicitario, otterrà più clic proprio perché il percepito di un utente è che quel risultato è del tutto naturale, e il suo posizionamento sulla SERP è dovuto all’indubbia qualità del suo contenuto. Non a caso, anche Bruce Clay sostiene che la maggior parte delle persone si basa sulla ricerca web per trovare i contenuti desiderati. Posizionare un sito su Google è un’attività molto complessa, che si basa su molte variabili e necessita di intenso impegno; allo stesso tempo le attività di ottimizzazione e posizionamento garantiranno, se ben svolte, un aumento decisivo nel traffico e quindi un aumento nelle vendite, dirette o indirette. Ma come fare a gestire la propria attività e dedicarsi contemporaneamente allo studio e alla messa in pratica di una campagna SEO?

Perché scegliere un consulente SEO

Un’ottima soluzione è quella di affidarsi a un consulente SEO esperto. Affidarsi alla consulenza di un professionista vi permetterà di dedicarvi completamente alla vostra attività, mentre un esperto si applicherà a migliorare le performance del tuo sito generando, conseguentemente, le conversioni in termini di acquisto o contatto che ti aspetto. Una buona idea è quella di scegliere un esperto che sia vicino a te, come ad esempio un consulente SEO Milano, cosicché tu possa incontrarlo di persona e valutare se è il professionista più adatto alle tue esigenze. Un esperto SEO ti permetterà di raggiungere performance di spessore e posizionamento utile ai tuoi obiettivi.
Non dimenticare di richiedere un preventivo per il tuo sito: la SEO è un’attività molto impegnativa e ogni professionista dovrà valutare attentamente come ottimizzare il tuo sito rispetto agli obiettivi che ti aspetti. Se ad esempio vuoi ottenere posizionamento in più Paesi, questo necessariamente produrrà la crescita dell’impegno da parte del consulente SEO, che dovrà ottimizzare non più in una sola lingua, ma moltiplicare il proprio lavoro per il numero di lingue per le quali vorresti posizionarti.

Infine, non temere di fare domande: il consulente dovrà saperti guidare alla scelta della strategia migliore e risponderti adeguatamente, nonché fornirti spiegazioni semplici anche per i concetti più complessi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.