Ottimizzazione di processi aziendali: quando un’azienda può migliorare con la consulenza degli esperti

Come rendere un’azienda più efficiente e produttiva? Quali sono i passaggi fondamentali da intraprendere per migliorare l’andamento generale di una realtà industriale?

 

Grandi aziende hanno spesso bisogno non solo di definire i processi aziendali, ma anche di ottimizzarli, monitorarli e talvolta integrarli, perché il core business non è mai dato una volta per tutte e non si può certo definirlo statico e immobile: il mercato infatti è altamente competitivo e subisce repentini cambiamenti, per cui le aziende devono sapersi adattare molto velocemente alle mutazioni, evolvendosi in modo da saper fronteggiare le criticità.

Come realizzare un processo orientato al risultato? Ci sono degli strumenti che possono essere utilizzati per l’ottimizzazione di processi aziendali e che aiutino a realizzare progetti di qualità, in cui risorse umane ed economiche siano in totale equilibrio?

In Italia esistono realtà come PTM Consulting, società leader nella gestione multipla di progetti che hanno sviluppato strumenti in grado di rispondere alle esigenze specifiche delle aziende, soprattutto per quelle operanti nel settore Food e in quello Life Science.

Grazie ad una metodologia versatile e sistematica come Roadmap Accelerator®, PTM Consulting consente alle aziende di trovare un proprio metodo per affrontare le sfide di quello che viene chiamato Project Portfolio Managament, ossia quell’insieme di metodi che aiutano ad analizzare e gestire un gruppo di progetti in corso o di proposte di progetto. L’obiettivo è quello di creare una vera e propria “tabella di marcia” su misura, studiata analizzando l’azienda che richiede la consulenza.

Roadmap Accelerator® si basa su un modello decisionale, lo Stage&Gate, che viene combinato a sistemi di gestione del rischio e a metodi statistici standard; la fusione di queste metodologie scientifiche permette di arrivare a risultati concreti, compiendo valutazioni oggettive e prendendo decisioni strategiche per l’azienda.

Il modello Stage&Gate in particolare si concentra proprio sull’analisi e la definizione di alcuni momenti salienti della fase progettuale: si definiscono le attività da compiere procedendo per gradi (stage) e si controllano gli step effettuati (gate). Questo modello mira quindi all’immediato raggiungimento di obiettivi parziali, ma in un’ottica di realizzazione totale dell’intero progetto e della serie di progetti aziendali.

L’ottimizzazione di processi aziendali non è più un problema se affrontata con le giuste metodologie: PTM Consulting mette al servizio delle imprese la propria esperienza decennale e alcuni strumenti scientifici in grado di costruire in sistema integrato di qualità, caratterizzato da efficienza e stabilità.

Per maggiori info e dettagli: www.ptm-consulting.it

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.