Quando è necessaria una mappatura dei processi aziendali?

Nelle aziende è necessario che tutti i processi e i progetti siano efficientemente rappresentati da schemi visualizzabili, in cui le informazioni del sistema siano chiare a tutti.

 

La mappatura dei processi aziendali ha lo scopo di fornire una rappresentazione visiva del sistema analizzato, al fine di facilitare la comprensione e realizzare un’analisi sistematica di sistemi complessi e dei rischi ad essi associati.

Le tecniche di mappatura vengono utilizzate anche a supporto di attività di Risk Assessment e Risk Management, che indicano quei processi di valutazione e gestione dei rischi che il fattore umano può introdurre in ogni sistema (compreso quello informatico e non solo finanziario). Le attività di Risk Assessment e Management servono a garantire la sicurezza delle informazioni, ad analizzare ogni tipo di minaccia e vulnerabilità e a prendere decisioni che possano salvaguardare l’intero sistema.

Le tecniche di mappatura dei processi aziendali forniscono quindi una descrizione strutturata del sistema in analisi, che costituisce un chiaro e robusto punto di partenza per la realizzazione di successive analisi di rischio e conseguente utilizzo di tecniche specifiche.

In Italia, in provincia di Reggio Emilia, ha sede una società di consulenza che ha sviluppato una propria tecnica di mappatura, oltre ad utilizzare le più comuni e diffuse: stiamo parlando di PTM Consulting S.r.l. di S. Ilario d’Enza. La tecnica sviluppata da PTM, basata sulla tecnica IDEF0, permette di catturare visivamente le funzioni di un sistema e le relazioni tra esse esistenti, di comunicare risultati e informazioni, di supportare successive analisi di rischio e analisi statistiche.

 

Per maggiori informazioni: www.ptm-consulting.it

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.