Emorroidi: cura per prurito e dolore

Prima o poi, avere a che fare con problemi più o meno seri di emorroidi può capitare a tutti. Questo affermano le statistiche: prima di aver raggiunto i cinquant’anni di età, almeno la metà della popolazione dei paesi industrializzati sarà affetta da disturbi di natura emorroidaria: ma per le emorroidi la cura c’è.

Uno stile di vita in cui sono carenti attività fisica, cibi contenenti fibre e adeguate assunzioni giornaliere di liquidi sono quanto di peggio possa esserci per chi tende a soffrire di emorroidi, dal momento che questi comportamenti favoriscono la formazione di feci dure e difficili da espellere.

doctor-blurA lungo andare, i “traumi” dovuti alla stitichezza si fanno sentire sui delicati tessuti della zona anale, e così le emorroidi iniziano a dare problemi. I sintomi sono chiarissimi, e impossibili da non notare: a livello di emorroidi si avverte prurito, dolore, sensazione di gonfiore e spesso anche sanguinamento, uno dei campanelli d’allarme più indicativi.

Quando poi la situazione si fa particolarmente grave queste piccole strutture anatomiche possono addirittura arrivare a prolassare, un fenomeno che può essere nei casi peggiori permanente.

Ricorrere tempestivamente a una soluzione chirurgica dei problemi più seri è indispensabile se si desidera guarire presto e bene, e affidandosi agli specialisti che effettuano gli interventi chirurgici con il metodo THD Doppler si potrà tornare in breve tempo a una vita normale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.