Forex: la Fed alza i tassi e il dollaro riprende a volare

Alla fine il tanto atteso incremento del tasso di interesse da parte della Federal Reserve è arrivato. Nella serata di ieri l’istituto centrale americano ha infatti deciso di alzare il costo del denaro da 0,50% fino a 0,75%, generando subito forti ripercussioni nel Forex market. Si tratta di una decisione ampiamente prevista, che anzi a dirla tutta arriva anche in ritardo rispetto alle aspettative che la davano per probabile già a novembre.

La scelta della Fed e cosa succede nel Forex

fedIeri la Fed si è decisa a dare al mercato quello che si attendeva da tempo. Tutti si aspettavano un primo incremento che avvia una nuova e graduale fase restrittiva della politica monetaria. La decisione è avvenuta con voto unanime da parte dei membri del Fomc (il comitato di politica monetaria) e secondo la presidente Yellen si è trattato di un voto di fiducia verso l’economia statunitense.

A seguito dell’aumento del tasso di interesse, il dollaro sul forex market ha fatto schizzare in alto la volatilità, anche per via delle indicazioni 2017 di politica monetaria. La Fed ha infatti previsto di accelerare il cronoprogramma dei prossimi aumenti dei tassi, con tre ritocchi al rialzo nel 2017 (anziché due) che dovrebbero portare il costo del denaro all’1,5% alla fine del prossimo anno, e poi altri 3 aumenti nel corso del 2018 e 2019. Complessivamente, l’obiettivo quindi è tornare a un livello considerato “normale” del 3,0%.

Intanto, come detto, nel forex market il biglietto verde vola. Secondo la piattaforma IQopnion il cambio euro-dollaro, che poco prima dell’annuncio scambiava a 1,0625, già nel corso della scorsa notte è precipitato verso quota 1,0487 (vedi IQoption opinioni). Oggi peraltro continua il forte movimento discendente. Attualmente infatti è a 1,0413. Stessa sorte per il cambio Usd-Gbp e Usd-Jpy.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.