Anatomia di una cravatta

La cravatta che conosciamo e amiamo ha circa 150 anni. Dalle cravatte dipinte a mano del primo dopoguerra, alle cravatte skinny della fine degli anni ’70, la cravatta è rimasto un accessorio costante della moda maschile. Anche se moltissimi uomini utilizzano quest’accessorio, non tutti sono dei veri intenditori. L’arte e la cura necessarie per creare una cravatta di qualità sono molto più complesse di quanto si possa immaginare. Conosci tutte le parti che compongono una cravatta?

Parte a vista
Conosciuta anche come “involucro”, corrisponde al tessuto più esterno di una cravatta. La stoffa è tagliata di sbieco (45 gradi rispetto) per essere flessibile e mantenere la forma. A seconda della manifattura, può essere piegata o tagliata, ottenendo:

  1. Cravatte 3 pieghe: tre o quattro pezzi separati dell’involucro vengono cuciti insieme per formare la cravatta.
  2. Cravatte 7 pieghe: invece di produrre una cravatta da più pezzi, si utilizza un unico pezzo di involucro, che viene ripiegato sette volte. Questo metodo aggiunge un tocco artigianale che richiede un lungo processo. A causa della quantità di tessuto utilizzato, non c’è l’imbottitura e la cravatta è in grado di mantenere la sua forma solo con l’involucro.

Collo
Il collo è la sezione centrale di una cravatta.

Coda
La coda è l’estremità più stretta di una cravatta, che pende dietro l’estremità più grande quando viene fatto il nodo.

Pala
Conosciuta anche come “gamba”, è la sezione principale inferiore di una cravatta.

Interno
L’interno corrisponde all’imbottitura presente in una cravatta. È utilizzato in quasi tutte le cravatte, ad eccezione delle cravatte 6 e 7 pieghe. L’imbottitura è nascosta tra tra le pieghe dell’involucro e serve a dare una forma, un peso e un sostegno alla cravatta.

Passante di tessuto
Si tratta di un ulteriore pezzo di tessuto che viene cucito sul retro dell’estremità più larga di una cravatta. Il passante di tessuto serve a tenere ferma la coda della cravatta, dopo averla fatta passare al suo interno.

Travetto
È una cucitura rinforzata che mantiene fermi i due lati di una cravatta e impedisce alla stoffa di aprirsi.

Fodera interna
Corrisponde al tessuto cucito come rivestimento interno della coda di una cravatta. Può essere formata da un tessuto diverso da quello usato per la cravatta o da uno uguale.

Etichette
La maggior parte delle cravatte hanno un’etichetta cucita al di sotto del travetto, contenente i materiali, il brand e il paese di provenienza della cravatta.

cravatta-7-pieghe
Cravatta 7 pieghe

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.