Officine meccaniche di precisione: quali sono le lavorazioni

Nelle officine meccaniche di precisione vengono svolte diverse lavorazioni necessarie per realizzare piccole o grandi produzioni per il settore meccanico, metalmeccanico o della carpenteria metallica. Scopriamo assieme tutte le lavorazioni specifiche che vengono svolte in una industria di questo tipo: cominciamo con la tornitura, il processo di produzione industriale che si rende necessario quando bisogna asportare il truciolo durante la lavorazione dei metalli.

Il tornio è il macchinario che viene utilizzato in questa lavorazione, in pratica il moto rotatorio del pezzo abbinato a quello rettilinea dell’utensile provoca l’esportazione tramite il tagliente dell’utensile. Gli accessori del tornio penetrano nel materiale e il sovrametallo viene staccato. Differente la fresatura, una lavorazione per l’asportazione di truciolo che viene realizzata a freddo mediante la rotazione dell’utensile che, avanzando in moto continuo, realizza il pezzo finito asportando il sovrametallo con un movimento rotatorio.

Infine l’alesatura, la lavorazione necessaria a correggere l’assialità, tramite gli alesatori, e il diametro di fori realizzati con il trapano. Il moto rotatorio dell’alesatore è in grado di aumentare il diametro del foro e di portarlo a quello corretto variando la posizione dell’asse in caso di necessità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.