Spedire farmaci: avete tutto l’occorrente?

Per spedire farmaci in maniera sicura serve l’attrezzatura giusta, specialmente per contenitori e imballaggi.

 

Passaporto c’è; biglietto aereo c’è; contenitore isotermico… manca! E l’imballaggio? Pure! Ferma tutto, non si può partire!

Davvero pensavate di poter imbarcare e spedire farmaci senza prima adottare le adeguate misure? Le carlinghe degli aerei, il mezzo principale con il quale vengono inviati prodotti farmaceutici, possono toccare temperature e pressioni davvero rigide. In più, va considerato che il vostro carico non viaggia da solo, ma con altri colli, con i quali potrebbe entrare a contatto.

Ripartiamo da zero e rifacciamo la check-list per la vostra spedizione.

 

Contenitori isotermici

 

Sono la prima cosa alla quale pensare: molti farmaci non devono subire grossi sbalzi termici o essere troppo esposti al calore, che è quello che potrebbe succedere tra le varie fasi del volo e dello scarico.

Cercate di procurarvi dei contenitori isotermici adatti al range di temperatura dei vostri farmaci e assicuratevi che lo possano mantenere per tutta la durata del viaggio.

 

Imballaggi certificati

 

All’interno della stiva, il vostro carico potrebbe subire colpi o urti. Ecco perché un buon imballaggio è fondamentale per garantire l’integrità e assicurare ai farmaci di arrivare a destinazione inalterati.

Tenete presente che, quando si parla di imballaggio, va anche considerata l’etichettatura dei vari colli. Se spedite farmaci all’estero, ricordatevi che ci sono numerose normative che regolano questo tipo di trasporti e che richiedono documentazioni particolari, comprese le etichette.

 

Vola con i professionisti

 

Ora che sai cosa devi portare con te, prima di imbarcarti, trova il materiale più adatto. Tra le tante aziende italiane, Air Sea Italia è una di quelle che si distingue per la qualità dei suoi contenitori, imballaggi e di tutto l’occorrente per spedire farmaci, grazie soprattutto ai numerosi controlli e alle certificazioni nel rispetto delle normative internazionali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.