Il costo di un servizio fotografico

 

 

Bisogna considerare che il materiale fotografico di un matrimonialista solitamente è formato da due corpi macchina del valore di circa 1500 € ciascuno, fino a salire a circa 6000 €, per non parlare poi dei vari obiettivi professionali che singolarmente oscillano dai 1600 € a poco più di 2000 €.

Attualmente con le varie conoscenze di cui dispone il fotografo e all’utilizzo intelligente delle varie strumentazioni, si potranno ottenere delle fotografie a forte impatto.

In questa prima analisi si intuisce la presenza di investimento piuttosto ingente, considerando anche l’aspetto che in conseguenza del progredire della tecnologia, nel giro di un paio d’anni tale attrezzatura risulterà essere deteriorata.

Il quesito chiave che ci si pone alla fine (sbagliando enormemente) è: tutti questi soldi per un giorno di lavoro? Affatto, poiché il giorno del servizio rappresenta soltanto quello che è l’inizio di tutto il lavoro. Si dovranno poi verificare ogni singolo scatto, effettuato una prima selezione, preparare la provinatura da dare agli sposi, considerare la post-produzione delle foto che selezioneranno, portarle a stampare etc etc..

Fra un servizio e l’altro passeranno intorno alla quarantina di ore per ciascun matrimonio (non considerando la creazione di un eventuale book fotografico in tal circostanza tale tempo aumenterebbe ulteriormente).

Qualora si pagasse il fotografo come se fosse un normale operaio (10 €/h), solo per il lavoro otterrebbe sui 400 €, 100 € per l’attrezzatura, altri 150 € per il prezzo del secondo fotografo; senza inoltre contare dei prezzi per batterie, carburante della macchina, costo delle stampe etc..

Con un rapido conteggio si superano così i 700 € e a questo bisogna aggiungere il prezzo dell’album (qui siamo attorno ai 200 €) e cosa fondamentale le relative imposte (IVA etc) che rappresentano all’incirca il 45% del totale.

E’ quindi intuibile che 1500 € per un album non rappresenta una rapina come penserebbero diversi, ma è il costo minimo che un fotografo potrebbe richiedere agli sposi.

La crisi che ha colpito il mondo ha costretto diversi ragazzi ad improvvisarsi fotografi e a vendere per 400/500 € servizi fotografici. Molto spesso si tratta di persone che hanno pochissima conoscenza della fotografia e fanno affidamento a quelli che sono gli automatismi della loro macchina fotografica (magari anche poco dotati qualitativamente).

Decidere di optare per un fotografo non in regola potrebbe portare ad un intervento di controllo delle forze dell’ordine con la seguente interruzione del servizio.

Qualora non si disponesse di adeguate somme economiche, è sempre consigliabile fare affidamento ad un bravo fotografo, si potrà giungere sempre ad un compromesso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.