Amministrazione condominiale e supercondominio: come avviene la nomina?

Anche il supercondominio ha bisogno di un amministrazione condominiali e la nomina deve avvenire con modalità ben precise, a seconda dei vari casi.

 

Grande o piccolo, un condominio, per poter funzionare, necessita di un’amministrazione condominiale. Soprattutto quando il numero dei condomini è molto elevato. Questo è il caso del supercondominio, ossia un insieme di edifici facenti parte dello stesso insieme condominiale. Per capire come avviene la scelta degli amministratori all’interno di queste realtà, serve capire bene quando ci si trova di fronte ad una di esse e quando no.

 

Ciò che contraddistingue un supercondominio da un semplice insieme di edifici è innanzitutto la presenza delle parti comuni (parcheggio, vialetti, giardino, aree verdi, sistemi di riscaldamento, servizi di portineria, ecc.).

 

Altro aspetto fondamentale è l’accessorietà, ossia l’utilizzo comune dei servizi e delle aree condivise: se un complesso di edifici presenta varie zone, ma solo alcuni di essi possono accedervi ed usufruirne, allora non è più possibile parlare di supercodndominio.

 

La nomina dell’amministrazione condominiale

 

La peculiarità del supercondominio è che l’amministrazione condominiale del complesso può essere diversa da quella dei singoli condomini che lo compongono (anche se spesso la soluzione migliore è rivolgersi ad un solo amministratore sia per i singoli edifici che per l’intero abitato).

 

Il caso diventa più complesso per le realtà superiori ai 60 condomini: in questi casi, ogni condominio deve indicare una persona che lo rappresenti alle assemblee e durante la nomina dell’amministratore. Questa misura agevola l’assemblea condominiale (meno soggetti da convocare e meno rischi che il quorum non venga raggiunto).

 

Questa figura ricopre un ruolo chiavew, dal momento che:

  • Svolge un ruolo attivo nella nomina dell’amministratore
  • Funge da tramite tra l’assemblea e l’amministratore del proprio condominio

 

Trovare un professionista

 

I supercondomini sono sempre più numerosi, sia nelle grandi città che nelle zone più provinciali, e, per la loro gestione, è necessario affidarsi a studi di professionisti ben organizzati e capaci di rispondere alle esigenze di questi grandi complessi.

 

Chi cerca un amministratore per un supercondominio nella provincia di Parma e Reggio può rivolgersi a Gruppo Paluan, studio di amministrazione condominiale a Parma: disponendo di numerosi professionisti formati nel campo della gestione condominiale, di una vasta rete di collaboratori legali e non, e di un sistema organizzativo centralizzato, lo studio è in grado di gestire in maniera ordinata e puntuale tutte le pratiche e le comunicazioni che coinvolgono l’intero complesso, i singoli condomini e i condomini.

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.