Caffè verde: cos’è e perché fa bene all’organismo

Hai mai sentito parlare del caffè verde? Sai di cosa si tratti e conosci le vaste qualità che possiede? Il caffè verde è una miscela di varietà di caffè (dalla coffea arabica e robusta) che restano crude e quindi non vengono sottoposte al processo di torrefazione. Proprio per questo motivo si presenta con un colore “strano” e non marrone che siamo abituati a vedere in circolazione, ma del resto è proprio quella verde la sua colorazione naturale. Evitando la torrefazione inoltre si riesce a mantenere la struttura del caffè e con essa le sue numerose proprietà. Al suo interno contiene un livello molto alto di caffeina, che però non è libera ma viene legata all’acido clorogenico che è un potente antiossidante con il quale va a formare il clorogenato. Tale composizione a livello chimica permette un assorbimento più lento da parte delle mucose pur sapendo che resterà in circolo per un periodo di tempo che è molto più lungo.

Un’altra particolarità di questo prodotto è la quantità di polifenoli che è maggiore rispetto al caffè torrefatto; discorso analogo per le vitamine (soprattutto per quelle del gruppo B) e i sali minerali, che risultano presenti in maggiori quantità nel caffè verde perché non subiscono alcun tipo di trattamento. Inoltre il suo pH (quindi il valore di acidità/basicità) è a 5 mentre il pH del caffè tostato varia da 3 a 3,5. Che significa tale valore? Che nel caso del caffè verde ci avviciniamo molto di più alla neutralità che viene rappresentata con valore 7.

Dosaggio e benefici

Ti consigliamo di acquistare il caffè verde in erboristeria, poiché in questo modo potrai sfruttare un uso immediato, senza doverlo acquistare in semi che andranno poi pestati e tritati. Puoi anche acquistare online il caffè verde su questo sito web http://www.estrattoredisuccoafreddo.it/benessere/caffe-verde-dimagrire-proprieta/. In erboristeria potrai trovare le bustine solubili da usare come se fosse una normale tisana, quindi mettendolo in infusione in acqua calda per alcuni minuti. In caso troverai anche caffè verde in capsule e tavolette che contengono l’estratto. Per quando riguarda il dosaggio è bene seguire le indicazioni che trovi sull’etichetta dei prodotti acquistati, visto che il suo valore cambia in base alle diverse tipologie che troveremo di fronte a noi.

E’ bene abituarsi a bere questa tipologia di caffè poiché, come detto, presenta molte qualità che superano la variante classica che siamo abituati a consumare regolarmente. Ricorda che per sfruttare le sue proprietà si consiglia generalmente l’assunzione di 200 mg mezz’ora prima dei pasti principali per ottenere un’azione davvero efficace.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.