Alla scoperta dell’acqua micellare

Presente sul mercato dall’inizio degli anni Novanta, l’acqua micellare solo negli ultimi tempi è diventata un prodotto usato di frequente in ambito cosmetico: la sua caratteristica è quella di garantire un ottimo effetto struccante e, al tempo stesso, una pulizia del viso completa.

All’inizio l’acqua micellare è stata impiegata in maniera quasi esclusiva nel settore fashion, e in particolare nei dietro le quinte delle sfilate di moda. Solo dopo qualche anno ha incominciato a fare capolino sui ripiani delle profumerie e dei negozi specializzati: il suo esordio nel mondo della grande distribuzione, però, non è stato contraddistinto da un grande successo, dal momento che ai tempi si pensava a questo prodotto come a una soluzione professionale, e, quindi, con un prezzo elevato alla portata di pochi. Con il trascorrere degli anni, ad ogni modo, lo scenario è cambiato, e le aziende di cosmetica hanno sempre più compreso le doti e le potenzialità dell’acqua micellare, che oggi – dunque – è uno struccante dal costo abbordabile e ideale per un impiego nella vita di tutti i giorni. In qualsiasi supermercato o anche online, così, sono tante le proposte in cui ci si può imbattere, differenti a seconda del tipo di pelle per cui sono concepite.

Entrando più nel dettaglio, si scopre che l’acqua micellare non è solo uno struccante, ma è al tempo stesso un tonico: se è vero che permette di struccare il viso e di detergerlo con poche passate, è altrettanto vero che non rischia in alcun modo di appesantire la pelle, e in più evita di dover ricorrere a una molteplicità di trattamenti. Sono le micelle i componenti principali di questo prodotto: si tratta di microsfere di tensioattivi che vengono unite all’acqua termale e che possono essere abbinate ad altre sostanze lenitive o idratanti, ma anche a estratti di minerali o di piante, a seconda dei casi.

A prescindere dalla varietà delle formulazioni, l’acqua micellare è sempre in grado di pulire in profondità la pelle: il merito è da attribuire proprio alle micelle, che riescono a catturare i residui di trucco e, più in generale, le impurità presenti sulla pelle, in modo da idratarla e lasciarla pulita. Anche in presenza di cosmetici water proof e resistenti all’acqua, il prodotto si rivela molto efficace: insomma, vale la pena di provarlo, non prima di avere individuato la formulazione che meglio si adatta alle proprie esigenze (acqua micellare per le pelli grasse, acqua micellare per le pelli secche, e così via).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.