Come scegliere la migliore scheda SD

Se stai per acquistare una nuova scheda SD, devi sapere che ci sono molti parametri da tenere in considerazione per fare la tua scelta, come ad esempio la capacità di archiviazione (possono andare da 2GB fino a 2TB), la velocità minima di trasferimento dati (da un minino di 2 MB/sec fino ad un massimo di 90 MB/sec), il formato della scheda (SD, miniSD e microSD) e la qualità che è legata al costruttore ella scheda. Per evitare di acquistare una scheda di memoria non adatta alla tue esigenze, devi tenere in considerazione i vari parametri che andranno messi in relazione al tipo di dispositivo su cui verrà installata e dal tipo di utilizzo che dovrai farne.

Se devi scegliere la migliore scheda SD per il tuo smartphone o per il tuo tablet non avrai bisogno di esigenze particolari dal punto di vista delle prestazioni. Vista la dimensione ridotta di questi device, è necessario utilizzare delle schede di memoria in formato microSD che abbiano delle capacità comprese tra gli 8GB ed un massimo di 64GB. Bisogna considerare che lo standard SDHC comprende le schede che vanno da 4GB a 32GB, mentre lo standard SDXC comprende le schede che vanno ai 64 GB fino a 2 TB. Per quanto riguarda la velocità di trasferimento dati invece sarà sufficiente una scheda microSD che garantisca una velocità di scrittura minima di 10 MB/sec. La SD Association ha diviso le schede SD in classi, ed i 10 MB/sec corrispondono alla classe 10 ed alla classe UHS 1. In questo caso per la marca della scheda SD una vale l’altra, l’importante sarà non scegliere dei marchi poco conosciuti. 

Se devi scegliere la migliore scheda SD per la tua fotocamera compatta o per una reflex amatoriale saranno richieste prestazioni di buon livello, soprattutto se oltre alle foto si vogliono effettuare anche delle riprese video. Per quanto riguarda il formato, vanno benissimo le schede SD, ma si può anche scegliere di utilizzare le schede microSD con l’ausilio di un adattatore. In questo caso la capacità di archiviazione minima richiesta è di almeno 16 GB (SDHC), ma si può salire fino ai 128 GB soprattutto se si pensa di effettuare molte riprese video che andranno ad occupare molto spazio. Per quanto riguarda la velocità di trasferimento dati sarà necessaria una scheda microSD che garantisca una velocità di scrittura minima di 30 MB/sec (classe di appartenenza Classe UHS-I 3).

Se hai esigenze di tipo professionale e devi scegliere la migliore scheda SD da utilizzare su una fotocamera reflex o su una videocamera di ultima generazione, allora sarà necessario acquistare il miglior prodotto disponibile sul mercato, scegliendo schede secondo il nuovo standard SD 5.0. Le più performanti sono le Video Speed Class V60 e Video Speed Class V90 che hanno rispettivamente una velocità minima di scrittura di 60 e 90 MB/sec. Per quanto riguarda la capacità bisogna scegliere una scheda SDXC, con una capacità minima di 128 GB, anche se per i professionisti che puntano alla realizzazione di filmati in 4K saranno necessari almeno 256 GB di capacità. In questo caso è consigliabile puntare sui migliori produttori presenti sul mercato, come Samsung, Lexar e Kingston.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.