Abbigliamento promozionale: 4 consigli per un brand alla moda

Investire nell’abbigliamento promozionale è una buona idea, ma bisogna assicurarsi di scegliere i prodotti giusti.

 

Un marchio che è sui vestiti di tutti, spesso è anche sulla bocca di tutti. Ecco perché vale la pena puntare sull’abbigliamento promozionale. Ma affinché tutto vada per il meglio, è necessario essere alla moda.

 

Per fare in modo che gli indumenti con il vostro logo siano nell’armadio di più persone possibili non bisogna per forza essere dei grandi stilisti, ma è comunque necessario seguire qualche “tattica” (dopotutto, è sempre una forma di marketing). Ecco quelle più efficaci per rendere il vostro vestiario un must.

 

Stabilite il vostro target

 

I teenager non hanno gli stessi gusti dei 40enni (non sempre, almeno), quindi cercate di capire esattamente qual è il pubblico al quale dovete rivolgervi e analizzate le sue preferenze. Dal momento che l’abbigliamento promozionale è legato al lancio di prodotti e servizi o alla comunicazione del brand, potete usare come punto di riferimento il tipo di utenti al quale la vostra azienda si rivolge.

 

Usate capi d’abbigliamento adatti al periodo

In estate le magliette avranno molto più successo delle giacche, che invece saranno più popolari in inverno. È importante anche capire quale tipologia sta andando per la maggiore. Nel caso delle magliette, per esempio, il modello del momento potrebbe essere quello con il collo a V, piuttosto che la polo: qualsiasi esso sia, assicuratevi di riuscire a proporlo, specialmente se è in linea con il vostro pubblico target.

 

Scegliete indumenti adatti al vostro scopo

 

Se il vostro obiettivo è la visibilità del marchio, allora vi basta seguire i punti elencati finora. Ma se quello che volete è promuovere un nuovo prodotto o servizio attraverso l’abbigliamento, allora dovete assicurarvi che quest’ultimo sia in linea con il prodotto sponsorizzato.

Se per esempio puntate a pubblicizzare una nuova linea di accessori per l’outdoor, dovreste puntare su articoli legati a quel mondo (felpe, pantaloni impermeabili, ecc.), ma sempre con un occhio allos tile.

 

 

 Non sottovalutate la personalizzazione

 

Negli indumenti con sopra il vostro marchio, sono 2 le cose fondamentali: gli indumenti e il vostro marchio. Se i primi sono di qualità, ma il secondo è reso male, allora gli sforzi sono quasi vani. Ecco perché dovreste prestare attenzione anche alle tecniche di personalizzazione (ricamo, stampa, ecc.) e verificare che il logo risulti di qualità e ben visibile.

 

 

Scegliere il fornitore di abbigliamento personalizzato

 

Una volta che avete ideato un abbigliamento accattivante e perfetto per promuovere il vostro marchio, avete bisogno di trovare un fornitore che possa trasformare in realtà tutte le vostre idee da aspiranti stilisti. Quindi, è fondamentale rivolgersi ad un servizio che offra:

 

  • Un vasto catalogo, con tagli di ogni tipo, compresi quelli più in voga.
  • Un servizio di personalizzazione completo e di qualità.
  • Flessibilità e rapidità per quel che riguarda i tempi di consegna

 

Un’azienda che offre tutte queste garanzie è Ser.Com Srl, impresa di Piacenza specializzata nella realizzazione di abbigliamento promozionale e gadget aziendali: il catalogo comprende ogni tipo di indumento, compresi l’abbigliamento sportivo, professionale e quello per bambini, con la possibilità di personalizzare ogni capo attraverso sistemi automatizzati di ricamo, stampa digitale e serigrafia.

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *