Mercato valutario, cosa succede di fronte al rischio Frexit?

Il fine settimana sarà caratterizzato da quello che accadrà sul fronte francese. I trader si stanno muovendo con prudenza sui mercati, proprio in vista dell’appuntamento elettorale in programma questo weekend in Francia. C’è chi già parla di una possibile Frexit, nel caso in cui dovesse vincere la candidata anti-europeista Le Pen. Quest’ultima ha già promesso che in caso di successo si batterà proprio per questo.

Ma volendo muoversi sui mercati e dire addio alla prudenza, quale sarebbe il trade migliore per cavalcare la possibile Frexit? Secondo quanto sostengono gli analisti di Merrill Lynch, bisogna partire dal presupposto che i mercati stanno enormemente sottovalutando la possibilità che alla fine vinca proprio la candidata di estrema destra e anti-Euro Marine Le Pen. Al momento l’euro viaggia a quota 1,0702 contro il dollaro secondo BdSwiss (vedi qui perché bdswiss è affidabile).

Rischio Frexit e rifletti sul mercato valutario

frexit, mercato valutarioBisogna anche considerare che pure Melenchon, candidato di sinistra, è avverso all’Europa. Se fossero loro due ad andare al ballottaggio, i mercati potrebbero iniziare a valutare i rischi di una Frexit molto concretamente. Ma in via analoga i mercati potrebbero reagire negativamente anche se al primo turno vincessero Fillon e Melenchon, perché quest’ultimo potrebbe vincere. Insomma, c’è più di uno scenario che potrebbe portare alla Frexit.

Ecco perché secondo Bank of America i mercati potrebbero generare rischi di asimmetria per l’EUR a partire dalle elezioni, con EUR/USD in salita a 1,10 in uno scenario positivo, ma verso la parità e fino a quota 0,90 in uno scenario negativo. Occhio soprattutto al mirror trading (vedi qui cos’è il copy trading o mirror trading), visto che potreste perdere il controllo della situazione in un momento delicato.

Riteniamo che lo scenario prospettato da Merrill Lynch sia un po’ portato agli estremi. Nonostante questo ci sono degli elementi di verità che i trader dovrebbero tenere in considerazione. E comunque, la cosa migliore da fare è non esporsi troppo prima del weekend. Il rischio infatti è quello di trovarsi spiazzati di fronte agli eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *