Quotazione dell’oro, che sprint. Mai così in alto dal novembre del 2016

Se c’è stato un grande protagonista questa settimana sui mercati finanziari, senza dubbio è stato l’oro. Del resto la quotazione dell’oro viene sempre su quando si vivono momenti nei quali gli investitori si guardano attorno e cercando di interpretare gli scenari in un contesto difficile. E quello attuale è senza dubbio un momento molto complicato.

quotazione oroSiamo in una fase delicata per quel che riguarda le tensioni geopolitiche tra Stati Uniti e Russia, Siria e Corea del Nord, che vanno ad aggiungersi all’incertezza relativa alle elezioni in Francia. A questo si aggiunge il tono molto più dovish delle ultime dichiarazioni rese della Federal Reserve, che hanno fatto intendere ad un percorso più cauto di rialzo dei tassi. Non solo, Donald Trump che ha esplicitamente dichiarato di ritenere “il dollaro ancora troppo forte”, e di essere molto più favorevole ai tassi bassi (si veda in proposito previsioni euro dollaro 2017).

Le prospettive della quotazione dell’oro

Il quadro complessivo quindi ha dato una bella spinta alla quotazione dell’oro, che è stato il grande protagonista della settimana nei mercati finanziari. Al punto tale da raggiungere quotazioni che nel 2017 non si erano mai viste, e che riportano al periodo immediatamente successivo dell’elezione di Donald Trump.
Ricordiamo che agli occhi dei trader, l’oro è il bene rifugio per eccellenza, quello dove trovare “riparo” quando i mercati vivono situazioni di incertezza (se vi piace farci trading binario, ricordate sempre di puntare sui migliori broker opzioni binarie autorizzati consob). Ecco il motivo per cui il gol metal è salito a ridosso di area 1290 dollari per oncia. Si tratta della quotazione più alta da cinque mesi.

Ma le prospettive quali sono? Secondo alcuni analisti la situazione potrebbe cambiare, ma non subito. Quando le condizioni economiche degli USA si stabilizzeranno e ci si avvicinerà all’aumento dei tassi reali, allora questo potrebbe portare quotazione dell’oro verso il basso. Secondo Goldman Sachs, peraltro, il target price dell’oro a 12 mesi potrebbe essere fissato a 1250 dollari.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *