Incontinenza feci, le terapie più efficaci

Per fortuna di tempo ne è passato da quando, riguardo a certi discorsi di salute, tanti tabù impedivano di parlarne esplicitamente e senza imbarazzo. Ancor oggi, tuttavia, alcuni di questi “blocchi” continuano a influenzare la società.

Se da un lato, ad esempio, ormai si parla praticamente senza alcuna reticenza di problematiche sessuali come l’impotenza, dall’altro c’è un tabù che sembra ancor lontano dal cadere ovvero l’incontinenza, in special modo quella di feci, per cui tante persone che ne soffrono faticano a confidarsi persino col loro medico.

Logo THDLa riluttanza che ruota intorno all’incontinenza fecale è dovuta al fatto che il problema riguarda una parte molto intima del proprio corpo; tuttavia è solo vincendo il pudore e parlandone con uno specialista che si può trovare una soluzione attraverso le terapie per l’incontinenza feci di natura medica oggi a disposizione.

Nei centri THD di tutta Italia è a disposizione dei pazienti il trattamento mini-invasivo THD® GateKeeper che, attraverso piccoli impianti autoespandenti collocati intorno all’ano, permette di ripristinare la corretta funzionalità sfinteriale.

Grazie al metodo THD® GateKeeper, in soli 30-40 minuti di intervento con anestesia locale i chirurghi provvederanno al trattamento dei problemi di incontinenza offrendo risultati dall’efficacia scientifica comprovata. Il paziente che sceglierà il metodo THD® GateKeeper potrà tornare a svolgere le sue attività quotidiane in tempi brevissimi, beneficiando di un netto miglioramento della qualità della vita.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.