Scatole take away in cartone? Occhio alla qualità!

È parere comune che, rispetto a plastica o altre tipologie di materiali sintetici, il cartone rappresenti una scelta più sicura per la salute quando si parla di packaging a contatto diretto con gli alimenti.

Scatola di pizza da asportoUn’affermazione di questo tipo corrisponde, in molti casi, a verità, ma non bisogna cadere nell’errore di generalizzare, poiché esistono tipi di cartone anche molto diversi tra loro. Ciò significa che occorre sceglierli con cura in base alle applicazioni e agli utilizzi specifici a cui questo materiale è destinato.

Tra gli esempi più classici di scatole per il take away in cartone troviamo quelle delle pizze da asporto, oggetto qualche tempo fa di una ricerca condotta presso l’università rumena di Ştefan cel Mare.

Gli studiosi accademici hanno analizzato diversi cartoni di pizze scoprendo che, in qualche caso, la qualità dei materiali impiegati non era sufficiente a garantire la giusta salubrità del prodotto. In particolare, il prolungato contatto poteva contaminare il contenuto della scatola.

Per evitare questi rischi è indispensabile che il consumatore attui dei comportamenti responsabili: cercare di tenere il meno possibile gli alimenti nel cartone in cui sono stati acquistati, soprattutto. Le aziende che operano nel campo della ristorazione da asporto devono inoltre essere le prime a scegliere scatole in cartone di qualità, che siano certificate e sicure quando entrano in contatto con gli alimenti anche a elevate temperature.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *