Pavimenti in parquet: le principali tipologie

Rinnovare un ambiente della propria casa diventa necessario quando gli elementi che lo compongono iniziano a mostrare eccessivi segni di usura e del tempo che passa. Uno degli interventi più efficaci è rappresentato dalla ristrutturazione del pavimento. Una scelta che supera le mode del momento è sicuramente il ricorso ad un pavimento in legno. Sul mercato attuale sono presenti varie tipologie di parquet, ampiamente personalizzabili e adatte ad ogni portafoglio.

In questa semplice guida mostriamo le tipologie di parquet più conosciute evidenziandone le principali caratteristiche.

Il parquet prefinito

Il parquet prefinito è costituito da diversi strati di legno intrecciati tra di loro attraverso l’impiego di sostanze adesive. Lo strato superficiale (di spessore non inferiore ai 2,5 mm) è formato da legno pregiato, prelavorato e pronto alla posa in opera; gli strati sottostanti servono a conferire maggiore stabilità alla struttura e si basano su legni più comuni.

Il principale vantaggio di questa soluzione è che non prevede necessariamente la demolizione del pavimento preesistente. La posa in opera quindi risulta veloce ed economica. Non a caso il parquet prefinito (o multistrato) rappresenta circa il 65% dei parquet installati in Italia. Un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Il parquet laminato

Una opzione che ha avuto e sta avendo tuttora una grandissima espansione. Si tratta di un pavimento a doghe che spiccano per l’estetica di pregio e per la resistenza. Non si tratta di un pavimento completamente in legno, ci sono diversi strati composta da materiali differenti. Data la composizione dei materiali questa soluzione è la preferita per chi vuole l’effetto legno ad un costo decisamente abbordabile.

Anche in questo caso è possibile la posa flottante, ovvero appoggiando la nuova superficie sul pavimento preesistente. Da notare che questo tipo fi pavimentazione sembra particolarmente adatto anche negli ambienti dove il parquet tradizionale non viene posato (ad esempio in cucino o in bagno). Versatile, economico ed esteticamente personalizzabile in diverse essenze e decori, il pavimento in laminato è una scelta sempre valida.

Il parquet massello

Questo tipo di parquet rappresenta la tradizione. Costituito in legno massello, viene venduto allo stato grezzo. Ciò significa che riceve tutti i trattamenti necessari (levigatura, verniciatura, ecc) durante la fase di posa in opera. Proprio questo aspetto allunga drasticamente i tempi di posa e lo rende meno appetibile dei precedenti. La qualità del legno è eccellente, come l’estetica, ma prezzo e i tempi necessari all’installazione lo hanno penalizzato rispetto alle altre opzioni sul mercato.

Scegliere un parquet

Il pavimento in legno sta diventando una tendenza sempre più ricercata nella ristrutturazioni moderne. Il fascino del legno e l’atmosfera che sa regalare sono un elemento che identifica fortemente ogni ambiente, conferendo eleganza e raffinatezza. Per questo Arredo Porte, azienda leader nel settore serramenti a Pavia a provincia, ha deciso di ampliare la sua offerta proponendo soluzioni personalizzate sulla base delle esigenze del cliente. Se stai valutando di rinnovare la tua casa con un parquet, rivolgiti alo staff di Arredo Porte, che saprà consigliarti e guidarti le diverse alternative oggi presenti sul mercato. Per ulteriori informazioni o contatti:

Arredo Porte di Marioncini Nicola

Via Emilia, 93, 27045 Casteggio (PV)

Telefono: 0383 804794

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.