Video Tutorial e video di presentazione Laminatore CL750D

Il laminatore a multitecnologia CL750 D di Bobst è uno strumento da inserire negli impianti da stampa, nel settore dell’industria del packaging flessibile.
Viene utilizzato per accoppiare, unire, tra loro, materiali diversi.

E’ una macchina per laminare estremamente piccola, dalle dimensioni ridotte, ma molto flessibile proprio per le diverse tecnologie di laminatura di cui consente l’uso.

E’ un laminatore che va a regime molto in fretta, e di conseguenza consente minimi costi di esercizio.
Allo stesso tempo porta l’azienda che la impiega ad elevati livelli di produttività, uniti a una qualità di prodotto decisamente alta.

Lavora materiali come carta o film metallizzato o alluminio, che può abbinare tra loro con tecnologie diverse: con adesivo, con solventi, senza solventi, a base d’acqua.

Gli ingombri ridotti, compresi quelli delle aree in cui deve lavorare l’operatore, ne facilitano l’inserimento in linee di produzione già avviate, con costi e tempi di set up minimi; tutto questo abbatte notevolmente i costi di investimento iniziale

Una degli aspetti più interessanti di questo laminatore è racchiuso nel tunnel superiore: qui i nastri da laminare vengono mantenuti sempre in tensione lungo un percorso in cui sono fatti passare correttamente tramite un originale e sofisticato sistema meccanico e pneumatico.
Questo permette al film di passare senza cali, graffi o pieghe.

Il laminatore CL750 D arriva rapidamente alla velocità di 450 mt al minuto; se abbinato a uno specifico trolley, può stampare elementi grafici in modalità rotocalco.

Non vi sono sprechi di materiale all’avvio e durante i cambi di velocità l’adesivo è disposto in modo sempre uniforme.

L’accesso ai punti critici della macchina è particolarmente agevole e questo permette una manutenzione estremamente veloce: l’operatore può raggiungere senza sforzo tutti i punti critici.

Il cambio dei trolley avviene senza l’impiego di utensili e questo aspetto ne aumenta la produttività.

E’ molto indicato nel settori del packaging con materiali flessibili, come i cibi freschi o surgelati, i cibi per animali, oppure in ambito farmaceutico e cosmetico

Oltre al video di presentazione pensato come strumento di supporto alle attività di marketing, e quindi di vendita, Bobst ha prodotto una serie di video tutorial sulle incentrati sulle funzioni più interessanti.

Curando i contenuti di una serie di video istruzioni sulle funzioni più critiche, ha raggiunto un duplice risultato.

Sono state semplificate le fasi relative alla formazione degli operatori e al tempo stesso è stata data la possibilità di mostrare i vantaggi della macchina in azione.
Così ai futuri clienti possono venire mostrati i dettagli delle operazioni come il carico della bobina del materiale e quindi come sostituirla al termine del processo.
Oppure su come si debba intervenire per la regolazione del film sulla macchina.
Una serie di video tutorial è stata dedicata alle fasi di preparazione e all’inserimento dei diversi trolley: quello dedicato alla stampa Roto e quello solventless.
Una sezione è stata riservata alla preparazione della colla bicomponente utilizzando il miscelatore

Si tratta di un approccio evoluto nella produzione di video aziendali, durante la quale non ci si è limitati ad una serie di immagini per la promozione della macchina: non ci si focalizza – solo – alla vendita della macchina, ma ci si concentra sulla formazione dei futuri operatori.

E’ un approccio che permette di ridurre il periodo di formazione, limitando i costi e anticipando la produttività dei clienti finali.
Ma al tempo stesso si rende disponibile materiale molto utile nel caso di dimostrazioni sulle funzionalità della stessa macchina. E’ un uso sinergico di video promozionali e filmati didattici.

I video promozionali e i video tutorial sono stati realizzati da Giuseppe Galliano Studio.

Giuseppe Galliano Studio
C.so Cavallotti 24
28100 NOVARA ITALY
www.giuseppegalliano.it