Il Marketing nel 2022

Oggi ci troviamo qui con l’esperto Ermal Kopani per discutere dell’impatto che il marketing ha sulla nostra possibilità di raggiungere i nostri obiettivi. In meno di dieci anni, le nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale, i big data e i dispositivi mobili cambieranno il modo in cui operano le aziende. Di conseguenza, anche le strategie di marketing avranno un aspetto molto diverso nel 2022.

Come sarà il futuro del marketing? Ermalkopani risponde:
Abbiamo già assistito ad alcuni cambiamenti negli ultimi anni. L’introduzione delle piattaforme di social media ha rivoluzionato il modo in cui i marketer raggiungono il loro pubblico di destinazione. Inoltre, l’utilizzo di smartphone e altri dispositivi mobili ha aiutato le aziende ad avvicinarsi ai clienti e a costruire relazioni più solide.

Man mano che questi progressi continuano a svilupparsi, il marketing nel 2022 diventerà ancora più complesso. Le aziende devono adattarsi e abbracciare i progressi tecnologici per rimanere competitive.

Scopri di più sulle principali tendenze che daranno forma al marketing nel 2022: – “Ermalkopani suggerisce:,

  1. Campagne sui social media

Le campagne sui social media sono diventate oggi una parte predominante del marketing. Le persone utilizzano i canali dei social media come Facebook, Instagram, Twitter, Snapchat, YouTube, ecc. per connettersi con le persone che conoscono e scoprire i loro prodotti e servizi. Queste piattaforme consentono a marchi e aziende di creare contenuti che coinvolgono il pubblico fornendo loro informazioni sul loro prodotto o marchio. Inoltre, queste piattaforme offrono alle aziende la possibilità di entrare in contatto con potenziali clienti rispondendo ai commenti lasciati sui post, caricando brevi video e pubblicando immagini. Utilizzando i social media, le aziende possono raggiungere centinaia di migliaia di consumatori contemporaneamente senza pagare i costi della pubblicità televisiva o radiofonica. Le aziende sono state anche in grado di indirizzare dati demografici specifici in base ai loro interessi e a ciò che pubblicano online. Per esempio,se a una persona piace un particolare tipo di abbigliamento o stile, i marchi potrebbero pagare per fare pubblicità direttamente a loro. I marchi dovrebbero concentrarsi sulla creazione di account di social media attivi su piattaforme diverse, tra cui Facebook, Pinterest, Instagram e Twitter. Un’azienda dovrebbe sempre assicurarsi di rispondere a tutte le domande che i consumatori possono porre sui propri prodotti o servizi sui social network.

  1. App per smartphone

Le app per smartphone sono un ottimo modo per tenere traccia di tutto ciò che accade nel mondo intorno a te. Le aziende possono creare app per smartphone che aiutano i consumatori a fare cose come prenotare appuntamenti, trovare attività commerciali locali, ricevere notifiche e ottenere offerte e sconti esclusivi. Esistono molti tipi diversi di API (Mobile Application Programming Interface) che forniscono agli sviluppatori l’accesso ai dati archiviati su smartphone e tablet. Le API sono strumenti utili per i produttori di app perché consentono ai programmatori di creare applicazioni che mettono le informazioni a disposizione degli utenti in modi non possibili prima. Ad esempio, un’azienda potrebbe richiedere ai propri dipendenti di scaricare un programma che consenta loro di controllare la posta elettronica. Un’API integrata nel client di posta elettronica consente all’app del dipendente di estrarre gli aggiornamenti di posta elettronica pertinenti e di presentarli all’utente. Molte app per smartphone popolari vengono create utilizzando le API. Le app mobili si sono rivelate forme di comunicazione estremamente efficaci tra consumatori e aziende.

  1. Siti di e-commerce

I siti di e-commerce sono mercati online in cui gli acquirenti possono trovare venditori in base alle loro preferenze. I venditori possono elencare gli articoli in vendita su siti di e-commerce come Amazon, eBay, Etsy, ecc. Gli acquirenti sfogliano le inserzioni finché non trovano qualcosa che desiderano acquistare. Dopo aver selezionato un articolo, gli acquirenti effettuano semplicemente il checkout. Se l’articolo arriva in modo sicuro, l’acquirente paga l’articolo e lo riceve tramite un servizio di spedizione. Gli acquirenti possono acquistare quasi tutto dai negozi di e-commerce, inclusi elettronica, vestiti, mobili, decorazioni per la casa, libri, giocattoli, ecc. I siti di e-commerce stanno diventando sempre più popolari tra i consumatori che cercano articoli di qualità a prezzi accessibili. I siti di e-commerce più piccoli come Etsy, consentono ai consumatori di acquistare articoli progettati da artisti indipendenti.

  1. Negozi online

I negozi online si comportano in modo simile ai negozi al dettaglio tradizionali e offrono beni in vendita. I consumatori possono ordinare gli articoli online e ritirarli in un negozio. Gli articoli venduti online includono vestiti, articoli per la casa, cibo, articoli per animali domestici, intrattenimento, libri, musica, DVD, attrezzature sportive e molto altro. Poiché Internet consente di effettuare transazioni 24 ore su 24, sette giorni su sette, i negozi online sono diventati uno strumento eccellente per i venditori che in precedenza si affidavano esclusivamente a punti vendita fisici. Molti grandi rivenditori hanno spostato alcune o tutte le loro operazioni sul web. Best Buy gestisce attualmente due negozi online che offrono prodotti simili a quelli offerti da Best Buy fisico. Overstock.com offre oltre 1 milione di prodotti in vendita e li spedisce agli acquirenti di qualsiasi parte del mondo. Overstock ha iniziato a vendere prodotti online nel 1998 e ora genera quasi $ 1 miliardo di entrate all’anno.

  1. Streaming video

Lo streaming di video è un ottimo modo per condividere contenuti con amici, familiari e persino con il mondo intero. Gli utenti possono guardare un film online mentre chattano contemporaneamente con gli altri tramite messaggi di testo. Servizi come Netflix e Hulu consentono agli spettatori di selezionare film e programmi TV per lo streaming istantaneo. Gli spettatori possono scegliere tra un’ampia selezione di programmi sui servizi di streaming e divertirsi a guardarli subito dopo averli scaricati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.